stefano bigazzi Archivi - Parole Spalancate
Attivo dal 1995, il Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole Spalancate” è la più grande e longeva manifestazione italiana di poesia
Festival, poesia, Genova
106
archive,tag,tag-stefano-bigazzi,tag-106,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

stefano bigazzi Tag

ZAG ZIG. Vagheggiamenti vagamente svagati Rubrica di Stefano Bigazzi* Muoversi, gente! La poesia è movimento dello spirito, pure del corpo. Ne sono prova le esperienze - in questo caso recenti, tutta roba buona andata in scena le scorse settimane tra la Biblioteca Universitaria di Genova e Palazzo Ducale - di alcuni artisti (Manuela Macco, Angelo Pretolani, Roberto Rossini) il cui linguaggio espressivo è principalmente...

ZAG ZIG. Vagheggiamenti vagamente svagati Rubrica di Stefano Bigazzi* DANTE TRA NOI Settecento anni non sono bruscolini, anche se il personaggio non ha certo bisogno di una ricorrenza per essere letto, celebrato, digerito, discusso. Alla fin fine ne parliamo tutti i giorni, lo citiamo tutti i giorni in tutte le salse, bene o male, nel bene o nel male. Lasciate ogni speranza voi che...

ZAG ZIG. Vagheggiamenti vagamente svagati Rubrica di Stefano Bigazzi* Viva Marx viva Lenin viva l’Internazionale. E poi: viva Marx viva Lenin viva Mao Tse Tung. Va be’ oggi si dice Zedong e non ci sono più i marxisti-leninisti e financo maoisti di una volta. Ma quel che mi interessa è altro. Uno slogan, se in rima, è poesia? Tutte le rime sono poetiche? Me lo chiedo...

ZAG ZIG. Vagheggiamenti vagamente svagati Rubrica di Stefano Bigazzi* PADRE MARINO Padre Francesco Maria Marino avrebbe voluto e dovuti presentare a Genova il suo “Microscopico furore”, su invito di Lucina Bovio per conto di un cenacolo poetico cittadino. La tavolozza geografica della pandemia lo ha tuttavia tenuto lontano dalla Liguria. Quando potrà, verrà. Intanto volentieri ne cito almeno il lavoro. Che è alquanto interessante,...

ZAG ZIG. Vagheggiamenti vagamente svagati Rubrica di Stefano Bigazzi* GARBARINO MI GARBA Non so come non so perché mi imbatto nei versi di Simona Garbarino. Visto che è sapiente giocherellona (insegna all’università, fa teatro, televisione, scrive, brega, disfa; e appunto quasi - forse no – giocando e tutto le riesce, e bene, a quanto pare. Anche con la poesia) la sistemo subito: Garbarino mi...

ZAG ZIG. Vagheggiamenti vagamente svagati. Rubrica di Stefano Bigazzi* RICORDANDO TONINO CONTE Regista, drammaturgo, artista, capocomico, polemista, scrittore, impresario e per giunta poeta. Detto in ordine sparso. Tonino Conte, che se ne è andato un anno fa (equinozio di Primavera) era anche tutto questo. Magari di più. Il fondatore del Teatro della Tosse non peccava di sdolcinatezza, né di accademismo, faceva teatro con sensibilità e poesia....

ZAG ZIG. Vagheggiamenti vagamente svagati Rubrica di Stefano Bigazzi* Qualche giorno fa quasi centoduenne (fra un mese) se n’è andato Lawrence Ferlinghetti. Una bella testa. Finì in prigione per aver pubblicato un lavoro, “Urlo”, ritenuto osceno, di Allen Ginsberg. Ecco: Allen Ginsberg. A Genova, 1979. Legge in piazza Baracca, a Sestri Ponente, poi è all’Alcione (fresca nuova sede del Teatro della Tosse). Un...