Programma Eventi Parole Spalancate 2022 - Festival di Poesia di Genova
Attivo dal 1995, il Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole Spalancate” è la più grande e longeva manifestazione italiana di poesia
Festival, poesia, Genova
2448
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-2448,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Programma 2022

PAROLE SPALANCATE
28° FESTIVAL INTERNAZIONALE DI POESIA DI GENOVA

ECCO QUI DI SEGUITO IL PROGRAMMA GIORNO PER GIORNO DI PAROLE SPALANCATE 2022, 28° FESTIVAL INTERNAZIONALE DI POESIA DI GENOVA

 

Con oltre 1800 poeti e artisti provenienti da 89 nazioni mondiali intervenuti nelle 27 edizioni fin qui effettuate, il Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole spalancate” è dal 1995 il più grande evento di poesia in Italia e uno dei più prestigiosi a livello internazionale.

 

Dal 9 al 19 giugno a Palazzo Ducale e in altre location genovesi, Parole spalancate proporrà la poesia in tutte le sue forme e in rapporto con le altre arti, con oltre 100 eventi gratuiti tra letture, performance, concerti. proiezioni, mostre, installazioni, incontri, visite guidate. Due eventi speciali: mercoledì 8 giugno alla Fondazione Bogliasco e il 19 giugno sulla spiaggia di Boccadasse, oltre a numerose anteprime a maggio. Scopri gli ospiti di quest’anno QUI

Il tema di quest’anno è: UTOPIA!

 

Ma Parole spalancate 2022 non finisce qui: a settembre ci sarà una seconda parte con poeti emergenti nell’ambito del progetto europeo Versopolis, omaggi a Pasolini, spettacoli teatrali e concerti in esclusiva, reading e presentazioni di libri e molto altro…

 

ANTEPRIMA - Giovedì 26 maggio: BIBLIOTECA BROCCHI - DOMUS PINELLI

GIOVEDI 26 MAGGIO

BIBLIOTECA BROCCHI (Via Aldo Casotti 1)

h. 17.00  LA POESIA DEI BAMBINI – COME STRUMENTO PEDAGOGICO
Presentazione del libro di Chiara Rendano edito da Erga Edizioni.
Interviene Claudio Pozzani

 

Chiara Rendano, pedagogista e insegnante di scuola primaria, utilizza la poesia nel suo lavoro con i bambini, in un percorso di formazione che tiene conto del soggetto, nel suo essere insieme di anima, mente e corpo. Il testo contiene poesie scritte per i bambini e poesie scritte con i bambini. Parlano di pensieri passeggeri, di mondi immaginari, di numeri e di stelle, di incontri e di tane, di alberi e di vicinanze, di meravigliose dissomiglianze. Al termine di ogni testo poetico, i suggerimenti operativi aprono a nuovi modi di ricomporre, di deformare e di inventare il proprio intorno, attraverso il linguaggio poetico.


GIOVEDI 26 MAGGIO

DOMUS PINELLI (Piazza Pinelli 2/2)

h. 18.00  AD ALCUNI PIACE LA POESIA

Reading poetico dedicato a Wislawa Szymborska nel decennale della morte

Letture con: Piera Bazzani, Sergio Cencetti, Alberto Coretti, Liliana Cosso, Giovanna Devoto,
Daniela Guarrera, Laura Lanzara, Maddaly Mari, Enrico Mughetti,
Adriana Persano, Gabriella Rebecchi e Amalia Scoti del Gruppo di lettura Teatro & Contorni coordinato da Patrizia Ercole

Ingresso libero fino a esaurimento posti

 

Wisława Szymborska (Kórnik, 2 luglio 1923 – Cracovia, 1º febbraio 2012) è stata una poetessa e saggista polacca. Premiata con il Nobel nel 1996 e con numerosi altri riconoscimenti, è considerata la più importante poetessa polacca degli ultimi anni. In Polonia, i suoi volumi raggiungono cifre di vendita che rivaleggiano con quelle dei più notevoli autori di prosa, nonostante la Szymborska abbia ironicamente osservato, nella poesia intitolata Ad alcuni piace la poesia, che la poesia piace a non più di due persone su mille.

 

 

ANTEPRIMA - Venerdì 27 maggio: VILLA RONCO - GALATA MUSEO DEL MARE

VENERDI 27 MAGGIO

VILLA RONCO (Via Ronco 31 Genova Sampierdarena)

h. 11.00   INSOLITI VERSI

Evento dedicato a disabilità e inclusione

Con la partecipazione di: Scuola Barabino,  Scuola Don Bosco,  Cooperativa sociale Fe y Alegria,  Centro di solidarietà di Compagnia delle Opere Liguria,  Ragazzi afferenti ai progetti sia di Lanza del Vasto che del Centro di solidarietà

Interventi musicali: Massimo Traffano (chitarra e la speciale Brahms Harp Guitar)
Presentazione del giornalino sulla villa redatto da Alberto Pizzorno del Progetto “Dopo di Noi”

Intervengono: Sergio Famulari (Genova 2000), Maurizio Gregorini (scrittore e regista), Alessandro Bonino (poeta – Lanza del Vasto) e Claudio Pozzani (direttore Festival Parole spalancate)

La giornata si concluderà con un un rinfresco gentilmente offerto da Enoteca Squillari.

In collaborazione con il Centro Polifunzionale di Servizi per la famiglia” Villa Ronco”, gestito dalla Cooperativa sociale Lanza del Vasto, Consorzio Global, L’Altro sole, Pro Loco di Sampierdarena e San Teodoro


VENERDI 27 MAGGIO

GALATA MUSEO DEL MARE (Calata Ansaldo De Mari 1)

h. 18.00 PAROLE SPALANCATE SU NAUFRAGHI E NAUFRAGI

Lettura poetica collettiva nell’ambito della mostra “Naufraghi e naufragi” di Barbara Pietrasanta

Intervengono: Barbara Pietrasanta (artista) e Elisabetta Polezzo (curatrice)

Letture di: Donatella Bisutti, Karoline Borrelli, Milena Buzzoni, Laura Capra, Guido Caserza, Fabio Contu, Marco Ercolani, Beatrice Fantuzzi, Stefano Ferretti, Franca Fioravanti, Lucetta Frisa, Marco Furia, Maddalena Leali, Maria Luperini, Francesco Macciò, Rossella Maiore Tamponi, Daniela Malini, Renzo Matteini, Massimo Morasso, Luciano Neri, Alberto Nocerino, Giovanna Olivari, Gisella Ruzzu, Luca Valerio, Titti Zerega, Elena Zucchini

 

In collaborazione con Galata Museo del Mare

Mercoledì 8 giugno - ANTEPRIMA FONDAZIONE BOGLIASCO

FONDAZIONE BOGLIASCO – via Aurelia 4, Bogliasco
h. 20.15 PAROLE SPALANCATE NEL GIARDINO DI VILLA DEI PINI

APERTURA DEL GIARDINO DI VILLA DEI PINI
con libera passeggiata tra i sinuosi vialetti digradanti sul mare

DIALOGHI, LETTURE, DANZA, MUSICA E IMMAGINI POETICHE
con i Bogliasco Fellows: Daniel Oliver Bachmann (Germania), Vikram Iyengar (India), Marilia Marchetti (Italia),
Alice Miceli (Brasile), Beate Rygiert alias Tabea Bach (Germania), Eurig Salisbury (Galles)

 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria ai numeri 0103472376 0103470049 – mail: eventi@bfge.org

 

PROGRAMMA:
Nell’ambito degli eventi per i suoi 25 anni di attività, la Fondazione Bogliasco accoglie Parole spalancate per una serata di poesia, musica, danza, arti visive negli scorci più caratteristici del giardino di Villa dei Pini: allo Chalet della Musica, Beate Rygiert alias Tabea Bach leggerà una breve sequenza tratta dal suo romanzo “Il Profumo della Seta” (Giunti Editore); Daniel Oliver Bachmann leggerà il suo microracconto poetico, “Il compagno ciliegio” e offrirà al pubblico un intermezzo musicale con uno strumento idiofono dal tocco ancestrale, l’handpan. A fine passeggiata, sul piazzale in fronte alla villa principale, l’incontro con due artisti impegnati in un progetto di residenza che unisce danza e poesia: Vikram Iyengar, coreografo e danzatore indiano con una performance dal vivo; Eurig Salisbury, poeta gallese, in lettura di alcuni tra i suoi scritti poetici in lingua originale e traduzione italiana. Marilia Marchetti, scrittrice e accademica italiana, in dialogo con Claudio Pozzani, direttore di Parole spalancate, leggerà alcuni estratti dal suo poema in prosa “Segreti di famiglia”, e un frammento dell’inedito “Le persone buone”. Alice Miceli, artista e fotografa brasiliana, introdotta da Ivana Folle-Direttore del Centro Studi, racconterà con parole e immagini il suo lavoro su Chernobyl e su altri paesaggi silenziosi, mettendo in discussione le nostre idee di visione, memoria, politica e questioni ambientali.

Giovedi 9 giugno

PALAZZO DUCALE

h. 15.30 SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
MARTA TELATIN
Presentazione del libro Carica di meraviglia (Rapsodia Edizioni).
Interviene l’autrice e l’attore Davide Cortesi

Un libro che racconta di un viaggio, un viaggio in un mondo migliore dove la bellezza fa da padrona. Un libro scritto con tutti i sensi che Marta ha scoperto dopo aver perso la vista.

 

PALAZZO DUCALE
h. 16.30 IN TUTTI I SENSI
Laboratorio a cura di Marta Telatin per esplorare le nostre possibilità di relazione con l’altro e il mondo che ci circonda

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 17.45 POESIA POLACCA
Letture di opere di poeti polacchi sull’Ucraina.
Traduzioni delle studentesse della Cattedra di polacco dell’Università di Genova
Con Elena Sparaggio e Lara Palmucci

 

h. 18.00 POEVISIONI
INCONTRO CON KRZYSZTOF ZANUSSI (Polonia)
Coordina Maurizio Fantoni Minnella
In collaborazione con il Consolato di Polonia a Milano e Freezone

Incontro con il grande regista polacco, vincitore di numerosi premi tra i quali il Leone d’oro a Venezia nel 1984 per il suo film “L’anno del sole quieto”. Il dissidio tra passato e presente, l’incomunicabilità, la ricerca di valori che diano un significato alla vita, sono i temi costanti di tutte le sue opere.

 

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h. 21.00 A ROSALIA. CONCIERTO PARA PIANO Y VOZ EMOCIONADA
Recital poetico-musicale con Rosa Torres-Pardo (pianoforte) e Lucia Álvarez (voce)
In collaborazione con Instituto Cervantes di Milano

Uno spettacolo in esclusiva italiana che ripercorre le poesie di Rosalía de Castro, una delle grandi voci della poesia spagnola e molto attiva nella lotta per i diritti delle donne. Ci saranno anche poesie di Federico Garcia Lorca dedicate a lei. La parte musicale comprende opere di Beethoven, Schubert, Chopin, Debussy, Mendelsshon, Ravel, Mozart, Bach e altri.

 

 

Venerdi 10 giugno

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
DALLE ORE 16.00 ALLE ORE 20.00 SALONE DEI RESILIENTI
Incontri e presentazioni a cura delle Case Editrici di poesia

Per vedere programma dettagliato vai QUI

 

PALAZZO DUCALE – Salone Minor Consiglio
h. 15.00 SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
IL PENNELLO NELL’OCCHIO
Presentazione del libro di Gianni Soletta

L’autore trova spazio tra le larghe maglie lasciate da una inevitabile autobiografia, per inserire le sue riflessioni che saranno la leva per contrastare ciò che lo ha reso ipovedente impedendogli di dipingere, l’attività più importante della sua vita.

 

PALAZZO DUCALE – Salone Minor Consiglio
h. 16.00 SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
DALL’IMMAGINE AL LINGUAGGIO
Laboratorio pittorico per adulti a cura di Coca Frigerio, Gianni Soletta, Alberto Cerchi e Homeyra Hosseini, artista e calligrafa iraniana

 

PALAZZO DUCALE – Salone Minor Consiglio

h. 18.00  POESIA POLACCA
Letture di opere di poeti polacchi sull’Ucraina.
Traduzioni delle studentesse della Cattedra di polacco dell’Università di Genova
Con Olena Hurova e Karoline Kowalcze

 

h. 18.30 POEVISIONI
IL SOLE NERO (Italia-Francia, 2006, 104’)
di Krzysztof Zanussi

Con la presenza del regista

 

 

PALAZZO DUCALE – Salone Maggior Consiglio
h. 21.00 – RICOSTRUZIONE POETICA DELL’UNIVERSO
INCONTRO CON BRUNELLO CUCINELLI
Coordina Luca Ubaldeschi (Direttore Il Secolo XIX)

Imprenditore della moda noto in tutto il mondo, Cucinelli sviluppa e incrementa il sogno di un “capitalismo umanistico” che valorizzi l’uomo. Questo sogno prende forma nel borgo di Solomeo, dove sposta la sede dell’azienda e crea luoghi per l’arte e la cultura, biblioteche, parchi.

 

a seguire:

 

OMAGGIO AD ALBERTO LUPO

Parole spalancate vuole rendere omaggio a questo genovese illustre, nato a Bolzaneto e residente anche a Pegli, che è stato un attore versatile che ha spaziato dal teatro al cinema, dal doppiaggio alla televisione, dalla canzone alla pubblicità, sempre con un grande rigore professionale e carisma. A questo proposito da quest’anno, in collaborazione con il Festival di Doppiaggio “Voci nell’ombra”, istituisce il premio a lui dedicato.

 

CONSEGNA DEL PREMIO ALBERTO LUPO 2022 a CARLO VALLI

 

LETTURA POETICA DI CARLO VALLI

Carlo Valli è uno degli attori italiani più noti, con una carriera prestigiosa che abbraccia teatro, cinema, televisione e che qui è impossibile da sintetizzare, per finire al doppiaggio cinematografico: tra le tante star a cui ha prestato la sua voce inconfondibile ricordiamo Robin Williams e Kurt Russell – Jena Plinsken in “1997 – Fuga da New York”

Sabato 11 giugno

PALAZZO DUCALE –
h.11.00 ERGA EDIZIONI
Laboratorio intorno al libro di Chiara Rendano “La poesia dei bambini come strumento pedagogico”

L’autore darà vita al laboratorio “Ognuno è un animale – Poesie selvatiche” rivolto a bambine e bambini, ma anche a genitori, insegnanti, educatori e a tutti coloro che desiderino vivere un’occasione di formazione esperenziale
(max 15 partecipanti) Per prenotazione su whatsapp 3392820657 – via mail chiararendano@gmail.com

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
DALLE ORE 16.00 ALLE ORE 20.00 SALONE DEI RESILIENTI
Incontri e presentazioni a cura delle Case Editrici di poesia

Per vedere programma dettagliato vai QUI

 

PALAZZO DUCALE – Spazio Aperto

h. 17.30  LABORATORIO

Donatella Bisutti, poeta e autrice del best seller “La poesia salva la vita” (Tascabili Feltrinelli), legge e commenta i testi che le verranno sottoposti per un giudizio e un consiglio. I più interessanti saranno pubblicati online. Ingresso libero e gratuito.

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h 21.00 SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
PESCE D’APRILE. Lo scherzo del destino che ci ha reso più forti
Presentazione e lettura del libro omonimo di Daniela Spada e Cesare Bocci

Daniela deve affrontare un lungo percorso per riprendersi dalle conseguenze di un ictus bastardo che ha colpito il cervelletto. “Non camminerà più”, avverte il medico. “Certo che lo farà!” risponde il suo compagno Cesare, noto volto televisivo, che ha più fiducia nella forza della sua donna che nelle diagnosi…

 

a seguire:

READING DI ALESSANDRA CARNAROLI

Letture dall’ultima raccolta di poesie “50 tentati suicidi più 50 oggetti contundenti” edita da Einaudi. La sua poesia intrisa di umorismo nero non lascia indifferenti

 

a seguire:

THE DIFFERENCE BETWEEN F. & F.
CONCERTO POETICO DI SHANNON SULLIVAN
Con Shannon Sullivan (voce), Ali Hasan (percussioni) e Simon Schmidt (chitarra, elettronica)

Shannon Sullivan è una delle esponenti più interessanti della poesia orale e del suo connubio con la musica. La sua presenza scenica e la sua voce magnetica sono al servizio di testi potenti che restano impressi nella memoria del lettore/ascoltatore.

Domenica 12 giugno

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
DALLE ORE 16.00 ALLE ORE 20.00 SALONE DEI RESILIENTI
Incontri e presentazioni a cura delle Case Editrici di poesia

Per vedere programma dettagliato vai QUI

 

PALAZZO DUCALE – 

h. 15.00 SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
IO CAMMINO
Presentazione del libro di Cinzia Cardia

Come reagiresti se qualcuno ti dicesse che la tua vita sta per cambiare di punto in bianco? Ti scopriresti diverso da come sei ora? La vita di Cinzia subisce un forte scossone. La testa galleggia leggera intorno a due spaventose parole: il nome di una malattia sottile e penetrante come la sclerosi multipla. “Io cammino” è un inno all’amore per la vita.

 

h. 16.00 SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
GIMMY DALLE BRACCIA LUNGHE
Presentazione del libro di Silvia Tamberi

Un bambino che alla nascita non è come tutti gli altri, come quelli che sono definiti “normali”, ha il primo marchio della vita. Che cosa ha di diverso Gimmy? Ha un particolare che lo distingue, ha le «braccia lunghe» . L’autrice affetta da disabilità motoria ci presenta una meravigliosa storia. (Collegamento web con la cooperativa di sarti cooperativa disabili motori di N’Guenienne in Senegal)

 

h. 17.00 SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
LA BAMBINA CHE ANDAVA A PILE
Presentazione del libro di Monica Taini
Con interprete LIS Consuelo Frezza

Un albo illustrato delicato e coraggioso che racconta cosa significa crescere e ricercare la propria identità dal punto di vista di una bambina sorda.

 

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 21.00 PREMIO INEDITO – COLLINE DI TORINO
Intervengono Valentino Fossati “Il sogno” (CartaCanta, 2022) presidente Comitato di Lettura Premio InediTO – Colline di Torino e Alfredo Rienzi “Sull’improvviso” (Arcipelago Itaca, 2021) vincitore Premio InediTO – Colline di Torino 2020. A cura di Valerio Vigliaturo

 

h. 21.20 READING INTERNAZIONALE

Con Edith Bruck (Italia/Ungheria – in videoconferenza), Les Wicks (Australia), Ennio Cavalli, Renato Minore, Andrea Tavernati

Edith Bruck, sopravvissuta ad Auschwitz, ha trascorso gran parte della sua vita a raccontare la terribile esperienza. Poeta, scrittrice,drammaturga, è presente in videoconferenza. Inoltre, per la prima volta arriva in Italia Les Wicks, uno dei maggiori poeti contemporanei australiani. Ennio Cavalli e Renato Minore presentano i loro ultimi lavori poetici esciti per La Nave di Teseo, Andrea Tavernati propone suoi inediti.

 

Lunedì 13 giugno

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 17.00  L’USCITA

Presentazione del poema di Eugenio de Signoribus edito da Il Canneto Editore.

Il breve poema di Eugenio De Signoribus è dedicato al cambiamento climatico e all’urgenza di trovare soluzioni concrete per salvare il Pianeta, ” è un grido d’allerta, uno come tanti, da decenni, puntualmente ignorati, sbeffeggiati, ostacolati, stritolati da vere macchine da guerra dei poteri…”

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 18.00 PREMIO FONDAZIONE ZAVANONE 
Consegna del Premio ad Antonella Anedda

Coordina Rosa Elisa Giangoia. Interviene Stefano Verdino

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 21.00 LA POESIA ITALIANA CONTEMPORANEA

Lettura di Antonella Anedda, Silvia Brè, Valerio Magrelli e Vincenzo Mascolo

Imperdibile occasione per ascoltare nella stessa serata quattro fra i più noti poeti italiani. Magrelli e Brè leggono dalle loro ultime opere edite recentemente da Einaudi. 

Martedì 14 giugno

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 15.00 SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
PECCATO, IO NON SONO SORDA!
Presentazione del libro di Tiziana Cecchinelli

“Peccato, io non sono sorda!” è l’autobiografia dell’autrice, la storia di una bambina nata e cresciuta da genitori sordi, di due mondi distanti tra loro, il cui unico collegamento è lo spazio creato dal vivere assieme.

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 16.00 SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
LIS E LETTERATURA: UNA MERAVIGLIOSA RELAZIONE
Laboratorio a cura di Carlo Di Biase (insegnante d’arte e di lingua LIS)

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 17.00 SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
LA PIUMA D’ORO
CODICE PARALLELO
Presentazione del libro di Michele Cargiolli e illustrato da Tavo e del libro di Paola Mazzuchi

“La piuma d’oro” di Michele Cargiolli è un giallo sulle onde del mare che ha come protagonista una ciurma di pirati a caccia di un misterioso tesoro sulla scia di una piuma stregata. “Codice parallelo: la leggenda di Fra Jacopo” di Paola Mazzuchi è ambientato a Genova tra il Medio Evo e i giorni nostri. In collaborazione con LND Famiglie Italiane – L’Associazione delle famiglie italiane impegnate nella lotta contro la sindrome di Lesch-Nyhan. (collegamento web da Bari con l’ingegnere-scrittore Giovanni Bellino)

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h. 18.00  LINGUE, LIBRI E BIBLIOTECHE IMMAGINARIE
Intervento di Paolo Albani

Paolo Albani, poeta visivo, scrittore e performer e già curatore del mitico “Aga magèra difùra: dizionario delle lingue immaginarie”, ci porta in un universo fatto di libri introvabili, scienze anomale, idiomi inventati, individui strani…

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 21.00   READING INTERNAZIONALE
Con Damaris Róman (Colombia)

Damaris Róman, attrice e poeta, è una delle voci più interessanti della nuova poesia colombiana, con versi di forte impatto con richiami a Lautreamont, Poe e i maledetti francesi…

 

h. 21.20 SINFONIA POETICA PER UNA MADRE
Recital poetico-musicale sulla figura della madre nella poesia e nella canzone
Con Claudio Pozzani (voce recitante) e Luca Borriello (voce e chitarra), Helga Corda (voce) e Davide Faccioli (chitarra)

Omaggio alla figura-chiave dell’umanità, la madre, attraverso versi di tutti i tempi e culture e con canzoni che spaziano da Tenco ai Pink Floyd, da Zucchero a ballate rock, da Barbarossa al Blues.

Mercoledì 15 giugno

PALAZZO DUCALE
h 17.00 LA POESIA DELLA VOCE
IL CANTO ARMONICO
Conferenza di Anna-Maria Hefele (Germania)
In collaborazione con il Goethe Institut Genua

“Una voce come da un altro mondo”, “La signora con le due voci”, “La vocalista che fa l’impossibile”: questi ed altri titoli si sono diffusi in tutto il mondo su Anna-Maria Hefele, un’artista eccezionale, esponente del Canto Armonico. 

 

PALAZZO DUCALE
h. 18.00 LA POESIA DELLA VOCE
LA CURA DEL CANTO

Vivere meglio grazie alla Cantoterapia
Conferenza di Claudia Pastorino

Cantautrice e scrittrice, da anni si occupa di insegnamento e ha fondato nel 2000la Scuola Italiana di Cantoterapia. E’ docente a contratto di Laboratorio di Linguaggi, figure professionali, meccanismi produttivi della canzone, all’Università degli Studi di Genova – DIRAAS

 

CASTELLO D’ALBERTIS – MUSEO DELLE CULTURE DEL MONDO (Corso Dogali 18)

h. 17.30  TRA-MONDI POETICI

Reading internazionale con Arianna Dagnino, Lamia Makaddam (Tunisia/Paesi Bassi), Zahra Mroueh (Libano), Damaris Roman (Colombia)

Coordina Barbara Garassino

In collaborazione con l’Ambasciata dei Paesi Bassi a Roma

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h. 19.00 INCONTRO CON ANA BLANDIANA (Romania)

Conduce Laura Capra

In collaborazione con Consolato Generale di Roma a Torino, Festival Voix Vives (Sète)

Ana Blandiana, una delle voce più limpide della fertile poesia contemporanea della Romania, per decenni impegnata contro Ceausescu e per questo censurata e spiata, presenta il suo romanzo “Applausi nel cassetto”, recentemente edito da Elliot

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 21.00  READING INTERNAZIONALE
Con Ana Blandiana (Romania) e Arianna Dagnino 

 

a seguire:

 

CONCERTO DI ANNA-MARIA HEFELE (Germania)
In collaborazione con il Goethe Institut Genua

Concerto in esclusiva per Parole spalancate di una delle più grandi esponenti del Canto Armonico. In questo spettacolo Anna-Maria Hefele accompagnerà sue incredibili doti vocali e virtuosismi con l’arpa e il contrabbasso.

Si ringraziano Michela La Fauci e Riccardo Barbera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giovedì 16 giugno

DALLE 9 ALLE 24 IN OLTRE 20 LUOGHI DEL CENTRO STORICO GENOVESE
BLOOMSDAY

Edizione speciale per il 100° anniversario della pubblicazione dell’Ulisse di James Joyce. Per il 17° anno consecutivo, Parole spalancate ospita il Bloomsday, lettura quasi integrale del capolavoro dello scrittore irlandese. Come negli anni precedenti, ciascun episodio è affidato a un gruppo di volontari ed è letto in un luogo attinente alla vicenda rappresentata (casa, strada, pub, cimitero, biblioteca, giornale, ristorante…). Consultare il programma dettagliato QUI

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 16.00 NON APRIRE LE FINESTRE DEL CUORE PRIMA DI VEDERE CHE TEMPO FA
Presentazione del libro di Manushaqe (Hoxha) Beqiri (Albania) edito da Erga Edizioni.

La poesia non ha confini, non ha nazionalità. E si affaccia anche nel cuore di Manushaqe, albanese approdata in Italia. Poesia come riscatto, come libertà, come espressione di una voce tormentata dai ricordi anche dolorosi.

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore

h. 17.00 IL SOGNO DI PIRANDELLO
Intervento di Franco Zangrilli

Conferenza su Pirandello da parte di uno dei suoi studiosi più noti e prestigiosi. Partendo dal dramma “I Giganti della montagna” Zangrilli affronta ed esplora la tematica dell’utopia del mondo artistico

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h. 18.00  INCONTRO CON PATRICK DJIVAS
Coordina Claudio Pozzani. Interviene Marco Porsia (editore OdH)


In occasione della pubblicazione italiana della biografia scritta da Louis Ny ed edita da Officina di Hank, il bassista della PFM (ed ex Area) racconta la sua vita piena di avventure, i suoi incontri con i più grandi musicisti della scena rock e jazz, i suoi segreti di strumentista

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h.21.00 READING INTERNAZIONALE
Con Lamia Makaddam (Tunisia/Paesi Bassi) e Zahra Mroueh (Libano)

In collaborazione con Ambasciata Paesi Bassi a Roma, Festival Voix Vives (Sète)

Parole spalancate propone due giovani poete arabe ma già con numerose pubblicazioni e partecipazioni a festival internazionali. Lamia Makaddam legge in anteprima alcune poesie tratte dalla sua recente raccolta “Mi troverai in ogni parola che scrivo”, tradotta da Patrizia Filia e edita da Ensemble, mentre Zahra Mroueh offre alcuni suoi inediti tradotti per l’occasione.



 

a seguire:

RENO BISTAN IN CONCERTO PER GENOVA
Con Oriol Martinez-Codinachs (chitarra)

In collaborazione con Festival Voix Vives (Sète)

Il cantautore lionnese presenta il suo album interamente dedicato a Genova, scritto dopo aver vissuto per un anno nella nostra città ed essersi impregnato dei suoi odori, umori, persone, caruggi, rumori e tanto altro. Oltre a canzoni originali propone sue riletture e traduzioni di De Andrè, Tenco e Conte e un omaggio a Montale 

Venerdì 17 giugno

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h. 17.00  GIOCHIAMO A CONTARCI LE DITA

Presentazione della raccolta di poesia di Cetta Petrollo edita da Zona. Insieme all’autrice intervengono Guido Caserza e Marcello Frixione

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h 17.30  SCRITTORI DA UNA REALTA’ PARALLELA
SIAMO FATTI DI-VERSI PERCHE’ SIAMO POESIA
Spettacolo di Guido Marangoni

Uno spettacolo in musica, parole, immagini e poesia sulla bellezza della nostra diversità e la potenza della nostra fragilità… ideato e realizzato da un genitore di una meravigliosa ragazza con la Sindrome di Down

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h. 19.00  INCONTRO CON ANGELO BRANDUARDI
Coordina Fabio Zuffanti

In occasione della pubblicazione di “Confessioni di un malandrino. Autobiografia di un cantore del mondo” scritto con Fabio Zuffanti, Branduardi torna nella “sua” Genova, dove ha vissuto fino a 15 anni. Un musicista che nella sua carriera ha esplorato in lungo e in largo i vasti territori del suono, navigando tra le culture, tra sacro e profano, e che – prediligendo per sé la definizione di trovatore – ha fatto sì che ogni suo brano fosse un piccolo giro del mondo, per la quantità di spunti e strumenti messi in campo.

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h. 21.00  READING INTERNAZIONALE
Con Violaine Forest (Quebec/Canada) con Veronica Melis, Alessandro Burbank, Giovanni Fontana e Rosaria Lo Russo

In collaborazione con MEI-Meeting Etichette Indipendenti, Festival Voix Vives (Sète) e Festival International de Poésie Trois-Rivières (Quebec)

Serata all’insegna dell’oralità con tre esponenti di diverse generazioni e stili di poesia performatica e sonora italiana e una grande protagonista della poesia e del teatro canadese, Violaine Forest, nota per i suoi spettacoli poetici dalle messe in scena drammatiche e coinvolgenti, qui accompagnata dalla coreografa e performer Veronica Melis.

Sabato 18 giugno

PALAZZO DUCALE – Sala LIguria
h 10.00/ 12.30  SCONFINAMENTI: TRA POESIA E TRADUZIONE (Prima sessione)
Sound, rhythm, language. Workshop sulla traduzione in inglese di tre poeti contemporanei – Franco Buffoni, Eugenio De Signoribus, Alba Donati

Workshop a cura di Richard Dixon

In collaborazione con AITI (Associazione Italiana Traduttori Interpreti)

 

PALAZZO DUCALE – Sala LIguria
h 14.00/ 16.30  SCONFINAMENTI: TRA POESIA E TRADUZIONE (Seconda sessione)
La forma, il suono, l’anima della poesia. Tradurre l’intraducibile.
Workshop sulle modalità operative nella traduzione di poesia: strumenti, soluzioni, stratagemmi.
Traduzioni edite e inedite di poesia danese di epoche diverse

Workshop a cura di Bruno Berni

In collaborazione con AITI (Associazione Italiana Traduttori Interpreti)

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h. 17.00/18.45  SCONFINAMENTI: TRA POESIA E TRADUZIONE
TAVOLA ROTONDA

Intervengono Massimo Bacigalupo, Bruno Berni, Richard Dixon, Massimo Morasso, Laura Salmon
In collaborazione con AITI (Associazione Italiana Traduttori Interpreti)

 

PALAZZO DUCALE
Dalle
17.00 alle 20.00 VISITA VIRTUALE AL M.I.R.A. MORANDINI
MUSEO IMMERSIVO IN REALTA’ AUMENTATA
A cura di Gabriele Pitacco

 

Visite limitate, solo su prenotazione, ogni 30 minuti.

Per informazioni, disponibilità e prenotazioni scrivere a sangiorgio2020@gmail.com

Il M.I.R.A. Morandini, dedicato al poeta friulano Luciano Morandini, è visitabile indossando il visore di ultima generazione Oculus Quest ed è allo stesso tempo una mostra, un museo virtuale ed una performance. Il sistema trasforma una stanza in un museo virtuale di 5 e più piani. Il prototipo fa parte del progetto “Hackerare lo spazio reale” finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia sul Bando del Fondo Europeo POR FESR FVG 2014-2020, Azione 2.1b.2 “Concessione di sovvenzioni per il finanziamento di programmi personalizzati di accelerazione e consolidamento d’impresa, finalizzati allo sviluppo imprenditoriale di progetti a valenza culturale, rivolti alle imprese culturali e creative”.

 

 

PALAZZO DUCALE _ Cortile Maggiore
h. 19.00  CANZONIERE
Presentazione del libro edito da Passigli di Cristina Dotto Viglino.

 

PALAZZO DUCALE – Cortile Maggiore
h. 21.00  READING INTERNAZIONALE

Lettura di Sahar Ajdamsani (Iran), Giovanni Parrini e Roberto Pazzi

Un’ottima occasione per ascoltare gli ultimi lavori di Parrini tratti da “L’occasione e l’oblio” (Stampa 2009) e il percorso poetico di Pazzi racchiuso nella recente antologia “Un giorno senza sera” (La Nave di Teseo). Sahar Ajdamsani è cantautrice, poetessa, fotografa, scrittrice e – come ama definirsi – “guerriera” per i diritti della donna e per la pace nel mondo, è costretta a esibirsi all’estero.

 

a seguire:
ATLANTE DELLE MICRONAZIONI 
Intervento di Graziano Graziani

Di motivi per fondare una nazione ce ne sono tantissimi: idealismo, goliardia, politica, persino l’evasione fiscale. Graziano Graziani, poeta, scrittore e conduttore della nota trasmissione di RadioTre Fahrenheit, racconta i casi più strani e suggestivi di una pratica molto più diffusa di quanto ci si immagini, dichiarare l’indipendenza di una microscopica parte di territorio e proclamarsi re o presidente, almeno in casa propria. Un affascinante giro del, anzi, dei mondi!

Domenica 19 giugno - GIardini Giacomo Lercaro (Quinto al Mare)

EVENTO SPECIALE DI CHIUSURA DI PAROLE SPALANCATE 2022

 

GIARDINI GIACOMO LERCARO (Via Quinto al Mare)
PETER PAN WHITE

h. 18.00  IL GOMMONE FORATO

Presentazione dell’antologia dei poeti del Realismo Terminale a cura di Tania di Malta.
Intervengono alcuni dei poeti inseriti nel volume.

 

h. 19.00  PERFORMANCE DI POESIA SONORA
Con Anne-James Chaton (Francia) e il chitarrista Andy Moor (Gran Bretagna)
In collaborazione con Associazione Culturale Mossa

 

h. 20.30  OMAGGIO A EUGENIO MONTALE
Lettura collettiva a cura di Barbara Garassino e Claudio Pozzani in occasione del 55° anniversario della nomina di Montale a senatore a vita.

 

a seguire:

IL GIUNCO MORMORANTE
Spettacolo di poesia e flamenco a cura di Marianna Maierù
Con Marianna Maierù (ballerina, coreografie e regia), Joaquin Ruiz (ballerino), José Salguero (voce), Rossella Mitrano (voce), Paco Paolini (chitarra), Nucho Nobile (chitarra), Francesco Perrotta (cajon), Karina Stieren (violino)

In occasione del centenario del primo concorso di flamenco, lanciato nel giugno 1922 da Federico Garcia Lorca e Manuel de Falla, Parole spalancate accoglie lo spettacolo ideato dalla ballerina e coreografa Marianna Maierù, “Il Giunco mormorante”, che unisce la musica e la poesia mediante il linguaggio della danza e musica flamenca.

Sezione
Sezione vuota. Modifica pagina per aggiungere contenuto qui.